Telefono: 0546 668221 

12 Set 2017

Guarderemo tutti la TV su Facebook?

L’ultima spallata alla TV tradizionale arriva da Mark Zuckerberg, che ha recentemente presentato la nuova piattaforma Facebook Watch.

La nuova piattaforma è pensata per dare spazio ai creatori e agli editori di contenuti visivi, organizzati in episodi, come quelli di una serie tv o di un programma di approfondimento, in diretta o registrati.

Grazie alla tecnologia verranno introdotte funzionalità che aiuteranno gli utenti a tenere il passo con gli show che seguono, in modo che non si perdano gli ultimi episodi, attraverso ad esempio ad una lista dei preferiti (Watchlist), oltre a poter attingere da suggerimenti organizzati in base a ciò che guardano gli amici.

Non mancherà la possibilità di commentare in diretta i video oltre che ad esprimere il proprio gradimento attraverso le note “reactions”, come già avviene con i Facebook Live.

Potremmo ribattezzarla “TV 2.0” o “Social TV”, ma la sostanza è che Zuckerberg la sfrutterà sicuramente per aumentare gli introiti pubblicitari del suo impero da 2 miliardi di utenti, andando in concorrenza diretta con servizi quali Netflix e YouTube.

Per il momento noi Italiani dovremo stare alla finestra, visto che la novità verrà introdotta prima di tutto sul territorio americano, per poi allargarsi progressivamente al resto del mondo (si parla di mesi).

Questo annuncio conferma la tendenza dei big del web ad orientarsi decisamente sul formato video per coinvolgere una fetta crescente di pubblico, con evidenti interessi sulle positive ricadute pubblicitarie.

E voi resisterete sul divano davanti alla TV tradizionale o seguirete le vostre serie preferite sul vostro smartphone in movimento?

 

 

Daniele Diversi

Da sempre appassionato di informatica, fin dal mio primo ZX Spectrum dell'83, folgorato dal web in età universitaria, ora ho fatto di tutto questo un lavoro.

 

Newsletter

 

 

Progetto Aroma

dovesiamo

Via Granarolo 175/3
48018 Faenza (RA)

0546 668221

Fax: 0546 686245